Galassia

Cultura industriale, creatività progettuale ed esperienza produttiva, fanno di Galassia un modello di riferimento nella proposta di concept e
prodotti innovativi, che hanno il punto di partenza nella materia ceramica.
L’azienda nasce nel 1980 e opera nel distretto di Civita Castellana, centro rinomato per la tradizione ceramica iniziata nell’800 dall’Architetto Giuseppe Valadier, dove artigianalità, innovazione, tecnologica e sostenibilità si fondono per offrire il meglio della qualità Made in Italy.
Per Galassia, l’attenzione alla storia millenaria del territorio e alla sua conservazione è valore di riferimento identitario testimoniato da azioni concrete come, ad esempio, la sponsorizzazione del libro “Museo di Palazzo Doebbing”.
La pubblicazione documenta il lavoro di trasformazione dell’Episcopio in Museo a Sutri, uno dei principali borghi della Tuscia laziale; piccolo contributo alla nascita di un vero e proprio polo culturale per la valorizzazione del patrimonio artistico del viterbese.
Il libro è stato acquisito dal Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Università La Sapienza di Roma.
L’ampia e storica offerta di Galassia spazia in diversi ambiti merceologici: bagno, cucina, outdoor e laundry, raggiungendo, grazie all’evoluzione tecnologica, un alto standard qualitativo formale e conseguenti prodotti di design trasversali a diverse aree di gusto.
L’azienda si estende su un’area di 75.000 metri quadri
• Sito produttivo
• Centro logistico
• Sede di rappresentanza, con showroom e sala conferenze
• Filiale Spagna

 

LA CERAMICA:
DESIGN
CONTEMPORANEITÀ
TRASVERSALITÀ STILISTICA

La ceramica si annovera tra i materiali più antichi che, insieme ad altri, altrettanto longevi come ad esempio i metalli, accompagnano il nostro vivere dalla notte dei tempi.

Trasversale a diversi stili e aree di gusto, dal classico al contemporaneo, la ceramica ha in sé un contenuto di memoria collettiva che evoca, al pari di altri materiali, le evoluzioni storiche stilistiche ed estetiche.
 
Il materiale ceramico è entrato a far parte del mondo del design, disciplina che ha costituito un vero e proprio volano di sviluppo nell’evoluzione tecnologica dei manufatti, consentendo al prodotto finito di raggiungere standard qualitativi e formali di alto livello.
Materiale d’eccellenza per le sue tante ed encomiabili caratteristiche: durevolezza, resistenza agli acidi e alle soluzioni alcaline, antigraffio, facilmente pulibile, antibatterico, igienico, anallergico, ignifugo, non rilascia sostanze dannose, non teme temperature estreme calde e fredde né la luce.
Non ultimo, materiale in grado di rispettare gli equilibri ambientali.
I processi produttivi e lo smalto utilizzato sono gli stessi per entrambi i materiali ma cambiano le caratteristiche del supporto ceramico.
La Vitreous China è più usata per la produzione di water e bidet, mentre il Fine Fireclay per oggetti di grandi dimensioni come piatti doccia, lavabi e console.
 

INDUSTRIA 4.0

La Quarta Rivoluzione Industriale, teorizzata per la prima volta nel 2011 ad Hannover, si concretizza in Germania, alla fine del 2013, tramite il progetto per l’industria del futuro che prevedeva un ammodernamento del sistema produttivo per rendere la manifattura tedesca maggiormente competitiva a livello mondiale. In Italia il progetto ha preso il nome di Impresa 4.0 ed è stato sviluppato e presentato per la prima volta nel 2016.

Industria 4.0 identifica una nuova era che, grazie alla trasformazione digitale tramite l’automazione industriale, porta al concetto di Fabbrica evoluta (smart factory).

Tale rivoluzione si centra sull’adozione di alcune tecnologie definite abilitanti o intelligenti che Galassia ha implementato, consentendo l’ottimizzazione dei processi produttivi: grazie ai quali rispondere alle richieste di un mercato globale, migliorare organizzazione e qualità del lavoro, avere maggiore efficienza e sicurezza oltre che nuovi strumenti competitivi. Il valore aggiunto è dato dalla rifinitura manuale da parte di abili maestranze che, come sempre, fa la differenza.
 

Riconoscimenti

 2003
 ADI Design Index 2003
 ADI Design Index 2004

I. Dot
 
 2012
 ADI Design Index 2013


 


 

 

 

Certificazioni